Area Servizi Sociali, Sanità e Istruzione

  • Stampa

Responsabile: Manuela Moscatelli


Orario ricevimento:

APERTURA UFFICI
DAL LUNEDI' AL VENERDI': dalle ore 11,00 alle ore 13,00.
 


Situata al secondo piano del Palazzo Comunale di Piazza Cavour
 

 

BANDO PUBBLICO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO A.S.



SCUOLA
Iscrizioni di alunni alle Scuole: Materna, Elementare e Media Inferiore

Come si ottiene:
Presentando richiesta alla Segreteria dell'Istituto Comprensivo Insieme
Via Lapini 53024 Montalcino Tel. 0577/848117 Fax. 0577/846956

Ubicazione delle Scuole - Scuola Materna Statale
Via Lapini - Montalcino Tel. 0577/848259

- Scuola Materna Statale
Via P.Togliatti- Torrenieri Tel. 0577/834289
- Scuola Elementare Statale a tempo pieno
Via Lapini Montalcino- Tel. 0577/848117-846154

- Scuola Elementare Statale a tempo pieno
Via P. Togliatti Torrenieri Tel. 0577/834289

- Scuola Media Statale
Via Lapini - Montalcino Tel. 0577/848117- 846154

Per le Scuole Materne Elementari e Medie è possibile rivolgersi altresì all' Istituto Comprensivo "Insieme" Via Lapini Montalcino
Tel. 0577/848117-846154 Fax. 0577/846956


Iscrizione di studenti al Liceo Linguistico R. Lambruschini
Come si ottiene: rivolgendosi alla segreteria dell'Istituto entro la prima metà del mese di gennaio
Tel. 0577/848131
Ubicazione dell'Istituto: Prato Spedale Montalcino


RIMBORSO SPESA LIBRI DI TESTO
 
Fornitura semigratuita dei libri di testo per la scuola media inferiore e superiore. Descrizione Rimborso spesa parziale relativo all'acquisto dei libri di testo degli alunni della scuola media inferiore e superiore.
Iter
- La scuola consegna alla famiglia il modulo per la richiesta del rimborso parziale.
- La famiglia restituisce alla scuola il modulo compilato e corredato di attestazione ISEE
- La scuola trasmette al Comune di moduli pervenuti
- Il Comune trasmette alla regione per il tramite della Provincia la graduatoria relativa le richieste pervenute
- La Regione dispone un piano di finanziamento e trasmette il contributo al Comune per il tramite della Provincia
- Il Comune in base al finanziamento ricevuto, suddiviso tra scuola media inferiore e superiore ne dispone l'erogazione alle famiglie.
Periodo di inoltro della domanda: Settembre/Ottobre
Costo del servizio: Nessuno
Validità della domanda: Anno scolastico in corso.
Note Limite di reddito ISEE relativo al nucleo familiare per poter compilare la domanda per l'anno scolastico è determinato annualmente.



BORSE DI STUDIO PER SCUOLE ELEMENTARI E MEDIE INFERIORI
Iter
- La scuola consegna alla famiglia il modulo per la richiesta della borsa di studio.
- La famiglia restituisce alla scuola il modulo compilato e corredato di attestazione ISEE
- La scuola trasmette al Comune i moduli pervenuti
- Il Comune trasmette alla regione per il tramite della Provincia la graduatoria relativa la richieste pervenute
- La Regione dispone un piano di finanziamento e trasmette il contributo al Comune per il tramite della Provincia
- Il Comune in base al finanziamento ricevuto, suddiviso tra scuola media inferiore e superiore ne dispone l'erogazione alle famiglie.
Periodo di inoltro della domanda: Settembre/Ottobre
Costo del servizio: Nessuno
Validità della domanda: Anno scolastico in corso.
Note Limite di reddito ISEE relativo al nucleo familiare per poter compilare la domanda per l'anno scolastico è determinato annualmente

BORSE DI STUDIO PER STUDENTI DEL LICEO LINGUISTICO
Ogni anno il Comune bandisce tre borse di studio ciascuna riservate agli studenti più meritevoli come risultanti dallo scrutinio finale della classe quarta del Liceo Linguistico per una vacanza studio di due settimane all'estero e n. 1 borsa di studio riservata allo studente più meritevole della classe quinta come risultante dall'esito dell'esame di licenza, consistente in uno stage lavorativo di due mesi presso l'Ufficio turistico comunale nel periodo Luglio -Ottobre
Le domande di ammissione redatte in carta libera secondo il modello predisposto dal Comune dovranno essere presentate all'Ufficio Protocollo del Comune entro la data stabilita ogni anno dal bando di concorso.

SERVIZI SOCIALI

R.S.A. G.Capitani
Via Boldrini 53024 Montalcino Tel. 0577/849012
La struttura ospita n. 47 anziani di cui n. 34 non autosufficienti e n. 13 autosufficienti. Dei 34 posti per non autosufficienti n. 3 sono destinati a ricoveri temporanei.
La R.S.A. ha come scopi preminenti l'assistenza generica, l'assistenza sociale ed infermieristica e interventi di riabilitazione rivolti ad anziani non autosufficienti ( o parzialmente autosufficienti).
La struttura assiste anche anziani autosufficienti e non autosufficienti che per motivi familiari o di salute necessitano solo di assistenza diurna su proposta del Servizio sociale distrettuale e compatibilmente con la potenzialità ricettiva.
Ammissione: hanno diritto all'ammissione tutti i cittadini non autosufficienti e autosufficienti non altrimenti assistibili al domicilio, segnalati dal servizio competente secondo le vigenti procedure di ammissibilità alle prestazioni. I posti disponibili possono essere utilizzati solo per i residenti nel territorio dell'USL 7 , con priorità per i cittadini del Comune di Montalcino.
Per i criteri di ammissione si fa riferimento alla Convenzione esistente fra l'USL 7 e il Comune di Montalcino . L'ordine di priorità di ammissione fra più utenti è stabilito sulla base di una graduatoria gestita dall'Az. USL 7 Zona Senese.
Referente è l'Assistente Sociale in servizio presso il Distretto socio sanitario n. 3 di Montalcino
Importo retta a carico dell'utente:
Per informazioni rivolgersi alla Sig.ra Moscatelli Manuela al numero telefonico 0577/804463 oppure all'indirizzo di posta elettronica 
 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 
 
Consegna pasti a domicilio
Presso la R.S.A. 'G. Capitani' viene preparato e successivamente consegnato a domicilio alle persone anziane e in particolari condizioni di disagio, il pasto di mezzogiorno
Domande: La richiesta deve essere presentata in carta semplice al Servizio sociale distrettuale
Referente : Il Servizio sociale distrettuale

Trasporti sociali

Il Comune di Montalcino ha attivato una Convenzione per trasporti sociali con le Confraternite di Misericordia di Montalcino e Torrenieri.

Servizi erogati:
- Trasporto andata e ritorno anziani ammessi a frequentare i centri diurni
- Trasporto di anziani ricoverati presso la R.S.A. per visite mediche, specialistiche, analisi, prelievi
- Trasporto anziani e /o inabili per necessità urgenti di carattere sanitario o sociale dalla propria abitazione per visite mediche, specialistiche, analisi e prelievi
- Servizi di accompagnamento per ricoveri in RR.SS.AA. convenzionate con la USL 7 Zona Senese e la R.S.A. G.Capitani

Utenti del Servizio:
Persone anziane e/o inabili che si trovino nelle sotto indicate condizioni:
-Persona sola senza parenti
-Persona sola con parenti non conviventi
-Persona convivente con familiari impediti a prestare immediata assistenza
-Persona convivente con coniuge non in condizione di prestare assistenza senza altri parenti
Referente per le necessarie autorizzazioni è il Servizio sociale distrettuale
Costo del servizio : Gratuito o a compartecipazione su valutazione del Servizio sociale

Assegno per maternità e per nucleo familiare

L'INPS, sulla base dei dati forniti dal Comune, eroga assegni di maternità e assegni per il nucleo familiare (con almeno tre figli minori), con determinati requisiti.
Relativamente all'esatto importo degli assegni che viene corrisposto, è necessario rivolgersi alla Responsabile dell'Ufficio Segreteria, Sig.ra Moscatelli Manuela al numero telefonico 0577/804463 oppure all'indirizzo di posta elettronica
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Requisiti
PER L'ASSEGNO DI MATERNITA':
La domanda va presentata entro 6 mesi dalla nascita del figlio, dalla madre che possieda i seguenti requisiti:
a) essere residente nel Comune;
b) essere cittadina italiana oppure comunitaria o extracomunitaria in possesso della carta di soggiorno ai sensi dell'art.9 del D.L. n.286/98;
c) avere un I.S.E. non superiore a Euro 29.016,13 l'anno (con riferimento all'anno 2006 e ad un nucleo familiare di 3 componenti - Per i nuclei familiari con diversa composizione verificare l'importo I.S.E. con l'ufficio);
d) avere un figlio nato o in affidamento preadottivo o in adozione senza affidamento nell'anno 2006;
e) non percepire indennità di maternità superiori all'assegno di maternità (qualora l'indennità risulti essere inferiore, si può presentare domanda per avere la quota differenziale).
PER L'ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE
Può richiedere l'assegno per il nucleo familiare uno dei 2 genitori responsabile delle dichiarazioni anagrafiche, entro il 31 gennaio dell'anno successivo a quello di riferimento, con i seguenti requisiti:
- essere cittadini italiani o comunitari residenti nel Comune;
- essere una famiglia con almeno 3 figli minori ai 18 anni;
- avere un I.S.E. non superiore a Euro 20.891,60
Modalità di richiesta del servizio
Domanda presentata su apposito modulo, corredata da Attestazione ISE e copia della Dichiarazione Sostitutiva unica , presso i Servizi Sociali del Comune di Montalcino
Per la compilazione della domanda e il rilascio dell'Attestazione ISEE gli interessati possono rivolgersi ad un CAF .
Al fine della compilazione della domanda sono necessari i seguenti dati:
- generalità del richiedente e di tutti i componenti del nucleo familiare (compreso il codice fiscale);
- consistenza del patrimonio mobiliare (depositi, conti correnti bancari, postali, BOT, titoli di stato, obbligazioni, certificati di deposito e credito, denaro investito in società e quote di partecipazione azionaria) posseduto da tutti i componenti il nucleo familiare alla data del 31 dicembre dell'anno precedente la presentazione della domanda;
- contratti di assicurazione sulla vita;
- codici dei soggetti che gestiscono il patrimonio mobiliare (cod. ABI per le banche, cod. SIM per le società di investimento mobiliare, cod. SGR per le società di gestione risparmio, ecc.);
- consistenza del patrimonio immobiliare al 31/12 dell'anno precedente la presentazione della domanda (ovvero tutte le proprietà possedute da tutti i componenti il nucleo familiare con l'indicazione della quota posseduta da ognuno, il valore dell'immobile ai fini ICI, la categoria catastale, eventuali mutui per l'acquisto o la costruzione dell'immobile);
- reddito complessivo dei componenti del nucleo familiare risultanti dall'ultima dichiarazione dei redditi (o in mancanza dell'obbligo di presentazione della dichiarazione dei redditi, i certificati sostitutivi: 201, CUD).

Note importanti
Il Comune effettuerà controlli sulla composizione del nucleo familiare e sulla situazione economica. In caso di false dichiarazioni, l'interessato ne subirà le conseguenze penali ed inoltre gli assegni non saranno concessi e, se già corrisposti, saranno revocati e si dovranno restituire le somme indebidamente percepite.
I.S.E.
Il Riccometro, o Indicatore della Situazione Economica (I.S.E.), è un nuovo strumento che fissa i criteri di valutazione della situazione economica per quei cittadini che richiedono prestazioni sociali agevolate.
Lo scopo è quello di determinare la capacità di reddito e patrimoniale del nucleo familiare tenendo conto del patrimonio mobiliare (depositi bancari, postali, BOT, titoli di stato, denaro investito, azioni), del patrimonio immobiliare (proprietà possedute dai componenti il nucleo), del reddito complessivo del nucleo (dichiarazione dei redditi o certificati sostitutivi). Sarà tenuta in considerazione anche la presenza, nel nucleo familiare, di soggetti con handicap o invalidi.